Latest Entries »

io adoro quest’uomo!

Erri De Luca descrive Napoli come solo lui sa fare….

Ho trovato questo vecchio articolo dal sito Napolitoday:

Napoli penultima per qualità della vita, Erri De Luca la difende: polemiche

Napoli penultima, secondo la classifica comparsa sul Corriere della Sera, per qualità della vita.

Non è la prima volta che la città all’ombra del Vesuvio fa parlare di sé per ‘piazzamenti’ tanto sconfortanti e già due anni fa lo scrittore napoletano, Erri De Luca, la difendeva con queste parole (che, per altro, oggi riconferma):

“Ignoro i criteri di valutazione ma dubito che siano adeguati allo scopo. C’è qualità di vita in una città che vive anche di notte, con bar, negozi, locali aperti e frequentati, a differenza di molte città che alle nove di sera sono deserte senza coprifuoco. Considero qualità della vita poter mangiare ovunque cose squisite e semplici a prezzi bassi, che altrove sarebbero irreali. Considero qualità della vita il mare che si aggira nella stanza del golfo tra Capri, Sorrento e Posillipo. Considero qualità della vita il vento che spazza il golfo dai quattro punti cardinali e fa l’aria leggera. Considero qualità della vita l’eccellenza del caffè napoletano e della pizza. Considero qualità di vita la cortesia e il sorriso entrando in un negozio, la musica per strada. Considero qualità della vita la storia che affiora dappertutto. Considero qualità della vita la geografia che consola a prima vista, e considero qualità della vita l’ironia diffusa che permette di accogliere queste graduatorie con un “Ma faciteme ‘o piacere. Per consiglio, nelle prossime statistiche eliminate Napoli, è troppo fuori scala, esagerata, per poterla misurare”

Annunci

romanticismo

– “Ma tu mi pensi?

-“Io ti peso.”

-“Scusa?”

-” Io peso. Peso tutto. Peso frasi. Peso messaggi. Peso i gesti e vedo se combaciano tra loro. Peso le intenzioni e peso le parole e le coerenze insieme. Unisco i puntini dell’immaginario e peso il reale. Io peso, e so che le mancanze pesano sempre tantissimo. E mentre peso sì, ti penso pure.”

(confessioni di una mente cinica,  isterica e romantica)

 

music-tattoo-on-girl-back-facebook-cover-e1364426481276.jpg

 

non che le due cose siano collegate…almeno spero…

fatto sta che ho passato una settimana decisamente brutta….

e forse forse è stato anche un bene questo silenzio…

rifletto e tengo nascosta la mia parte peggiore.

 

23316781_285781091934194_1989330672075760388_n

sogno & albergo a ore

sarà l’effetto delle nostre chiacchierate delle ultime settimane….

sarà che è una “conoscenza” senza stress, dove non sei mai invadente, ma cerchi di capire chi sono e cosa mi piace senza dare per scontate delle cose e soprattutto rispettando i miei tempi…

boh, saranno tutte queste cose, ma stanotte ti ho sognato….

un sogno tranquillo, strano,  ma tranquillo, fatto di sensazioni, di sguardi e di complicità, senza contatto fisico… unica eccezione,  una tua mano sul mio polso quando ci siamo seduti su divano.

e mi sono svegliata così… con quella strana sensazione…

poi all’improvviso mi è venuto in mente la prima volta che sono uscita con Andrea….

eravamo giovani, anzi,  io ero mediamente giovane, lui era giovane, ma cmq abbondantemente maggiorenni….

e lui la prima volta che siamo usciti era tutto premuroso, mi versava l’acqua a tavola, mi serviva i tranci di pizza…mi faceva passare quando entravamo in qualche posto…

salvo poi raccontarmi che ne approfittava per guardarmi il culo, ma questi sono dettagli….solo che già da allora avrei dovuto capire…ed invece niente, io imperterrita ci sono uscita anche altre volte….

Fino alla terza uscita, dove ebbe la brillante idea di portarmi in un albergo ad ore!

Ciao Grande!!!! spero vivamente che il tuo approccio col genere femminile nel frattempo sia migliorato…soprattutto per le donne che hanno avuto la “fortuna” di incontrarti dopo!!!!

17457754_10211868500615306_2821237291523937233_n

 

 

…ho aspettato tutto questo tempo per poter scegliere qualcosa di buono da poter conservare di questo 2017…ma niente…

sto con la febbre dal 26…tra dolori vari e acciacchi di vecchiaia….non è uscito niente di buono.

Sei decisamente un anno da dimenticare…uno dei (non il) più brutti che mi potesse capitare….

Son contenta di lasciarti alle spalle , sempre se ci arrivo al 31….

E’ tutto rimasto in sospeso…come la mia vita…

in sospeso i controlli…

ed è una cosa che mi piace poco…

non sono abituata a lasciare le cose a metà, e non poter essere tu a decidere della tua vita mi piace ancora meno…

Ora mi toccherà ricominciare con questo 2018… e spero di partire con i migliori presupposti.

e questo è quello che mi porto da questo periodo….

– “Però una cosa importante l’ho imparata.”
– “Cosa ?”
– “Saper disinnescare.”
– “Cioè ?”
– “Non trasformare ogni discussione in una lotta di supremazia. Non credo che sia debole chi è disposto a cedere, anzi, è pure saggio. Le uniche coppie che vedo durare sono quelle dove uno dei due, non importa chi, riesce a fare un passo indietro. E invece sta un passo avanti. Io non voglio che finiamo come Barbie e Ken: tu tutta rifatta e io senza palle.”

(tratta dal film “perfetti  sconosciuti”)

20258448_10213868262608814_3477250820235746988_n

(versione napoletana)

Giusto per chiarire….

Frasi tipo “Ieri sei tornata presto a casa eh?

o peggio “Ti ho mandato dei messaggi e ho provato a chiamarti ma non c’eri

inducono in me risposte tipo “Se avessi voluto dare conto a qualcuno, mi sarei trovata un fidanzato” 

18813675_10213255907340315_561486786779314792_n

Corallo

e poi scopri  questa canzone…e ti ci immergi dentro…

Si rose e spine stann’ ‘nziem dint’ a stu specchio
vasam’ l’ombra, arap’ o cor’ e po’ vattenne…

 

i’m happy….so happy

e quando sembra che tutto ti venga contro…ecco che succedono i “miracoli”

Il dottore alla fine mi ha risposto…dandomi una buona notizia anche se all’inizio non mi sembrava così buona (solita pessimista)…così decido di fare un’ecografia per i fatti miei per vedere a che punto sei….

e alla fine…eccoti lì…hai deciso di darmi un pò di tregua….anzi di più…anche se lentamente hai deciso di “rimpicciolirti”… senza bombardarmi di farmaci

Non sono credente…ma credo che lassù ci sia qualcuno (più di uno) a proteggermi…

Ora non rimane che vedere che vuoi fare….io nel frattempo mi limito a tenerti d’occhio….

anniversario

WordPress, sei ufficialmente la mia relazione più lunga in assoluto, auguri!